22:23 17 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
123
Seguici su

L'aviazione statunitense colpisce in Libia, dove afferma di aver eliminato un esponente di rilievo del Daesh, tra i responsabili degli attacchi di Sousse e Tunisi.

In attesa di conferme ufficiali da parte dell'intelligence, un esponente di origine tunisina del Daesh sarebbe stato ucciso da un raid dell'aviazione statunitense insieme ad altri 30 uomini in un campo di addestramento del califfato in Libia.

Secondo quanto riferito dalla versione online New York Times, l'attacco aereo portato questa mattina aveva come obiettivo un importante esponente del Daesh in Tunisia, considerato uno dei responsabili degli attentati al museo del Bardo e della strage di Sousse. Insieme a Nourredine Chouchane, questo il nome svelato dal quotidiano statunitense, sarebbero rimasti uccisi altri 30 jihadisti, quasi tutti di nazionalità tunisina.

I raid condotti dall'aviazione Usa hanno colpito la zona di Sabrata, vicino la capitale Tripoli. 

Correlati:

I raid della coalizione USA in Siria diventati efficaci dopo intervento della Russia
Siria, Churkin: Raid Usa contro esercito Damasco non casuali
Tags:
jihadista, Terrorismo, Raid contro "Stato islamico", raid, Lotta al terrorismo, Tunisia, Libia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook