00:40 16 Dicembre 2017
Roma+ 14°C
Mosca+ 2°C
    Eccidio di combattenti del Daesh (foto d'archivio)

    Russia accusa media Occidente: informazioni incomplete su atrocità terroristi

    © AP Photo/
    Mondo
    URL abbreviato
    3181

    I media occidentali forniscono spesso informazioni incomplete sulle atrocità dei terroristi in Medio Oriente, compresa la Siria, ha dichiarato il commissario del ministero degli Esteri russo per i diritti umani, la democrazia e lo stato di diritto Konstantin Dolgov.

    Ha sottolineato che senza la vittoria contro i terroristi "è utopistico dire che la situazione nella regione in termini umanitari e nell'ambito dei diritti umani tornerà alla normalità."

    "In Occidente, spesso dai media occidentali vengono mostrate informazioni incomplete su quello che sta accadendo e sulle atrocità commesse dai terroristi. Cercano senza prove di accusare la Russia di qualcosa, sostenendo che le nostre forze aeree colpiscono le infrastrutture civili: non ci sono fatti, mentre sui numerosi fatti di sangue e sulle centinaia di migliaia di vittime dei terroristi in Siria, e non solo in Siria, non se ne parla a 360 gradi", — il diplomatico russo ha detto nel corso di una conferenza stampa dell'agenzia russa di stampa internazionale "Rossiya Segodnya".

    Correlati:

    Mosca esorta la coalizione a scongiurare le morti di civili in Siria
    Morti oltre 20 civili in attacco aereo della Coalizione USA
    Jihadisti bombardano con mortai periferia di Aleppo: 30 vittime tra civili
    Morti civili in Siria, Putin: attacco mediatico, USA bombardano da più di 1 anno
    Tags:
    ISIS, Propaganda, Occidente, Terrorismo, Il Ministero degli Esteri della Russia, mass media, Konstantin Dolgov, Siria, Medio Oriente, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik