18:04 03 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
7241
Seguici su

Il capo dello Stato maggiore iraniano Hasan Feyruz Abadi ha reso noto che l’Iran prossimamente annuncerà la data di ricevimento degli S-300 dalla Russia. Sono già state programmate ad inizio marzo le esercitazioni missilistiche.

"Il contratto di consegna degli S-300 è stato firmato. Ma il momento dell'invio e del ricevimento sarà annunciato prossimamente" ha detto Abadi, citato da RIA Novosti.

"Tra 15 giorni avranno luogo le esercitazioni missilistiche del Corpo di guardia della rivoluzione islamica" ha aggiunto Abadi.

Nel 2007 la Russia ha sottoscritto un contratto di fornitura all'Iran di cinque divisioni di sistemi missilistici terra-aria S-300 composti da 40 rampe di lancio del valore di circa 800 milioni di dollari. Ma con l'adozione della risoluzione per l'Iran da parte del Consiglio di sicurezza dell'ONU, il 9 giugno 2010, che impediva all'Iran di ricevere armamenti contemporanei, è iniziata la sospensione della collaborazione tecnologica-militare tra Russia e Iran.

Nell'aprile 2015 il Presidente russo ha rimosso il divieto sulla fornitura degli S-300 all'Iran.

Correlati:

Ambasciatore di Teheran sicuro, primo passo di Russia e Iran verso abolizione visto
L'Iran chiede alla Russia ulteriori prestiti
Pentagono: Iran, Russia, Cina e Daesh sono delle grandi sfide per gli USA
Tags:
Cooperazione con la Russia, Missili S-300, Cooperazione, Iran, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook