12:38 18 Gennaio 2021
Mondo

Cremlino condanna attentato di Ankara ed esprime condoglianze alle famiglie delle vittime

Mondo
URL abbreviato
460
Seguici su

Il portavoce ufficiale del Presidente russo Dmitry Peskov ha dichiarato che il Cremlino condanna duramente l’attentato terroristico avvenuto ad Ankara il 17 febbraio, esprime le condoglianze ai parenti delle vittime e augura pronta guarigione ai feriti.

"Il Cremlino condanna nel modo più categorico l'attentato terroristico che è avvenuto ieri ad Ankara. Esprime le condoglianze alle famiglie e ai parenti delle vittime, e augura pronta guarigione ai feriti" ha detto Peskov giovedi ai giornalisti.

"Vorrei ricordare che proprio ieri, nella conferenza stampa con il Primo ministro ungherese Orban, il presidente Putin ha parlato della lotta alle sfide con le quali ci stiamo confrontando, e ieri è stata espressa, nel contesto dell'afflusso dei profughi, la necessità di risolvere prima di tutto quei problemi che stanno alla base di questa crisi, che osserviamo adesso in quella regione" ha detto Peskov.

Peskov ha aggiunto che si tratta delle conseguenze della disintegrazione e della destabilizzazione di un'intera serie di stati, della loro garanzia di stabilità, unità e sicurezza.

"Il Presidente ha evidenziato che proprio per questo bisogna sconfiggere il terrorismo".

Correlati:

Attentato ad Ankara: sospettato kamikaze siriano
L’esercito turco ha iniziato a bombardare i curdi nell’Iraq settentrionale
Tags:
Condanna, dichiarazioni, lotta contro il terrorismo, atto terroristico, Terrorismo, Attentato ad Ankara, Vladimir Putin, Dmitry Peskov, Ankara, Turchia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook