08:43 23 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
903
Seguici su

Il quotidiano Yeni Safak, citando una fonte nella polizia, ha reso noto giovedi che il principale sospettato per l’attentato terroristico di Ankara è il kamikaze siriano Salikh Nerdjar, arrivato in Turchia come profugo.

Il terrorista Salikh Nerdjar è stato identificato dalle impronte digitali, acquisite al momento della registrazione in qualità di profugo. Lo hanno reso noto i media turchi citando una fonte nella polizia.

L'esplosione di un'autobomba si è verificata la sera di mercoledi in un crocevia animato nel centro della capitale turca a poca distanza dai palazzi del parlamento, dello Stato maggiore e del convitto per i militari. Secondo la dichiarazione dello Stato maggiore turco, l'esplosione è avvenuta nel momento in cui si trovava ferma ad un semaforo una colonna di mezzi che trasportavano personale militare. Hanno perso la vita 28 persone e altre 61 sono rimaste ferite.

Le vittime principali dell'attentato sono state dei militari, ma sono rimasti feriti anche gli abitanti di Ankara che si trovavano nella zona.

Correlati:

Esplosione ad Ankara, 28 morti e 61 feriti
Tags:
Sospetti, kamikaze, atto terroristico, Terrorismo, Attentato ad Ankara, Ankara, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook