23:28 19 Ottobre 2018
Civili di Lugansk dopo un bombardamento (foto d'archivio)

La Corte di Strasburgo ha accolto più di 550 denunce dei cittadini del Donbass

© Sputnik . Valeriy Melnikov
Mondo
URL abbreviato
2110

La Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo ha accettato più di 550 denunce dai cittadini del sud-est dell'Ucraina in merito alle violazioni dei loro diritti durante l'operazione militare di Kiev, ha riferito oggi ai giornalisti il rappresentante del Comitato Investigativo della Russia Peter Litvishko.

"La Corte di Strasburgo ha accettato 551 denunce da parte dei cittadini del sud-est dell'Ucraina riguardo le violazioni dei loro diritti", — ha detto.

La Corte di Strasburgo non ha ancora rilasciato commenti.

Secondo gli ultimi dati delle Nazioni Unite, le vittime del conflitto nel Donbass sono più di 9mila persone. La normalizzazione della situazione nel Donbass è discussa in vari formati, comprese le riunioni del gruppo di contatto a Minsk, nelle quali da settembre 2014 sono stati adottati 3 documenti che regolano le operazioni di de-escalation del conflitto.

Correlati:

Filorussi di Donetsk accusano: forze sicurezza di Kiev minano i territori del Donbass
OSCE: nel Donbass la situazione continua a peggiorare
“Nel Donbass tra i paramilitari di Kiev ci sono jihadisti di ISIS”
"I Giorni Neri dell'Ucraina", il dramma del Donbass come non ve l'hanno mai mostrato
Tags:
Diritti Umani, Battaglioni paramilitari ucraini, ATO, Corte di Strasburgo, Corte Europea dei diritti umani, esercito ucraino, Donbass
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik