14:51 21 Maggio 2018
Roma+ 20°C
Mosca+ 18°C
    Il primo ministro russo Dmitry Medvedev

    Russia, Medvedev: non chiederemo di sollevare le sanzioni

    © Sputnik . Ekaterina Shtukina
    Mondo
    URL abbreviato
    7201

    “Noi non chiediamo nulla ... Arriveranno e diranno: Mettiamo finalmente fine alle sanzioni perché nessuno ne trarrà vantaggio”.

    La Russia non chiederà ai paesi occidentali di sollevare le sanzioni imposte due anni fa per la crisi ucraina. Lo ha dichiarato il primo ministro russo Dmitry Medvedev.

    "Noi non chiediamo nulla… Arriveranno e diranno: Mettiamo finalmente fine" alle sanzioni "perché nessuno ne trarrà vantaggio", ha spiegato Medvedev alla rivista "Time".

    Il leader del Governo russo ha aggiunto che la Russia non ha sostanzialmente sofferto per le misure restrittive.

    Le relazioni tra la Russia e l'Occidente si sono deteriorate dopo che la Crimea è diventata parte della Russia. L'Unione europea, così come gli Stati Uniti e altri paesi, hanno imposto sanzioni nei confronti del settore energetico, bancario e della difesa. La Russia ha negato le accuse e, nel mese di agosto 2014, in risposta alle misure restrittive occidentali, ha annunciato un embargo alimentare di un anno sui prodotti provenienti da Stati che hanno imposto le sanzioni.    

    Correlati:

    UE potrebbe alleggerire le sanzioni contro la Russia in estate
    Quali danni subisce la Turchia dalle sanzioni russe?
    Medvedev: le sanzioni contro la Russia non portano a risultati politici
    Tags:
    Sanzioni, sanzioni antirusse, Dmitry Medvedev, UE, Europa, Crimea, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik