07:04 18 Gennaio 2018
Roma+ 2°C
Mosca-9°C
    Made in Italy giornali

    Le prime pagine italiane del 15 febbraio

    © Fotolia/ lorenzot81
    Mondo
    URL abbreviato
    1 0 0

    Gli sviluppi delle indagini sulla morte di Giulio Regeni sono al centro dell'attenzione di molti quotidiani in edicola in questo inizio settimana. Ampio spazio poi alla crisi siriana, con la telefonata tra il presidente Putin ed Obama ed i turchi che attaccano i curdi in Siria.

    "Le chat di Regeni con la fidanzata svelano depistaggi" è il titolo del Corriere della Sera, che riferisce dettagli sulle conversazioni private del giovane italiano trovato morto in Egitto. A centro pagina "i turchi attaccano i curdi in Siria, Obama e Putin cercano il disgelo".

    "Damasco, le truppe turche ci invadono": apre con l'appello del governo siriano La Stampa, su cui sono riportate le posizioni di Russia e Usa: "Obama chiama Putin, stop alle bombe sui ribelli. Monito dei russi: Assad non si tocca".

    "Egitto, Giulio tradito dai dossier finiti nelle mani degli 007": sceglie la vicenda Regeni la Repubblica, con i particolari riguardanti i documenti in possesso del giovane ricercatore italiano come possibile movente per la tortura a morte patita per mani ancora ignote in Egitto.

    Politica interna su diversi quotidiani, che scelgono gli "aggiustamenti" di spesa annunciati dal governo. Se per il Messaggero è "spesa pubblica, il piano tagli", per il Giornale il titolo è un più esplicito atto di accusa: "Ci aspettano altre tasse". Più nel dettaglio della possibile manovra correttiva sui conti italiani da parte de il Fatto Quotidiano, che titola: "La strategia della pensione", con riferimento al taglio degli assegni di reversibilità ipotizzato dal governo per coprire il fondo sulla povertà.

    Correlati:

    Assad: rischio invasione Siria di Turchia e Arabia Saudita, ma resisteremo
    La Turchia smentisce sconfinamenti e preparativi per l'invasione della Siria
    Omicidio Regeni, le ombre sul capo dell'inchiesta egiziana
    Tags:
    crisi in Siria, Bashar al-Assad, Barack Obama, Vladimir Putin, Egitto, Siria, Turchia, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik