05:09 18 Gennaio 2018
Roma+ 2°C
Mosca-9°C
    Soldati turchi (foto d'archivio)

    La Turchia smentisce sconfinamenti e preparativi per l'invasione della Siria

    © AFP 2018/ OZAN KOSE
    Mondo
    URL abbreviato
    20224

    Il ministro della Difesa turco Ismet Yilmaz ha detto che Ankara non ha inviato truppe in Siria e non intende farlo.

    "Non avrebbe senso inviare i soldati turchi in Siria," — l'agenzia turca "Anadolu" riporta le parole del ministro.

    Yilmaz ha inoltre smentito le notizie circolate su alcuni media secondo cui nel territorio siriano si troverebbero 100 soldati turchi. Secondo il ministro, questa informazione non corrisponde alla realtà.

    Riguardo lo schieramento in Turchia degli aerei dell'Aviazione saudita, il ministro ha osservato che i velivoli non sono ancora arrivati, ma potrebbero trovarsi nelle basi già domani.

    "Non ci sono ancora, ma hanno studiato la situazione sul posto. E' stata presa la decisione sul dislocamento di 4 aerei F-16. Al momento non sono ancora arrivati, ma potrebbero trovarsi in Turchia già domani. E' stato raggiunto un accordo di massima. E' stata concessa l'autorizzazione", — ha constatato il ministro.

    Nella giornata di ieri il ministero degli Esteri siriano aveva riferito che dalla Turchia era entrata una colonna di auto dotate di mitragliatrici con un centinaio di uomini armati. Damasco ritiene che si tratti di soldati dell'esercito turco e mercenari.

    Correlati:

    Senza speranze intervento militare saudita in Siria senza NATO e coalizione USA
    “La politica di Ankara ha portato la Turchia ad un vicolo cieco mortale”
    “Successi dell'esercito di Assad hanno portato alla disperazione Turchia e Arabia Saudita”
    “Washington Post” spiega perchè i curdi siriani hanno scelto la Russia davanti gli USA
    L’artiglieria turca ha aperto il fuoco contro una base aerea a nord di Aleppo
    Per intelligence Berlino “vittoria di Assad in Siria è ormai inevitabile, Russia decisiva”
    Tags:
    Difesa, Sicurezza, Il Ministero della Difesa, Aviazione, Esercito, Ismet Yilmaz, Arabia Saudita, Siria, Turchia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik