Widgets Magazine
15:56 22 Settembre 2019
Mondo

L’Ucraina è uno dei temi principali alla Conferenza di Monaco

Mondo
URL abbreviato
902
Seguici su

Secondo il politologo ucraino Vadim Karsev, direttore dell’Istituto delle strategie globali, la questione dell’attuazione degli accordi di Minsk sulla regolarizzazione nel Donbas non è ancora stata risolta e rimane uno dei problemi centrali nella diplomazia internazionale.

L'Ucraina è al centro dell'attenzione della diplomazia internazionale, nonostante il fatto che le questioni Siria e la crisi migratoria in Europa sono stati i temi principali della conferenza sulla sicurezza di Monaco. Lo ha affermato il politologo ucraino Vadim Karasev.

"Nonostante il fatto che maggiore attenzione e tempo siano stati rivolti ai problemi della Siria e della crisi migratoria durante la Conferenza di Monaco, la situazione ucraina, il conflitto nel Donbass, l'attuazione degli accordi di Minsk rimangono al centro dell'attenzione nell'agenda della diplomazia internazionale" ha detto Karasev, citato da RIA Novosti.

Secondo lui, l'Ucraina è stata anche uno dei temi centrali delle discussioni. "L'avanzamento delle dinamiche geopolitiche e l'analisi del  problema siriano non vuol dire che il problema ucraino sia completamente sparito dai radar dell'establishment internazionale e della diplomazia, per non parlare della diplomazia europea e tedesca. Noi rimaniamo".

Lo stesso politologo ha sottolineato che la questione di attuazione degli accordi Minsk per la regolarizzazione nel Donbass rimane irrisolta, e la situazione nel conflitto in Ucraina rimane incerta e confusa.

La Conferenza sulla sicurezza di Monaco di Baviera è stata fondata nel 1963 come una riunione dei rappresentanti dei ministeri della Difesa dei paesi membri della NATO. Ora questo forum internazionale di discussione raduna politici, diplomatici, militari, uomini d'affari, scienziati e personalità pubbliche da più di 40 paesi (membri della NATO e dell'UE, così come di altri stati, che svolgono un ruolo importante sulla scena mondiale, in particolare Russia, Cina, Giappone, India).

Correlati:

USA e Russia vicini ad un compromesso su Ucraina e Siria
USA continueranno a fornire equipaggiamenti militari non letali all'Ucraina
Bloomberg: Gazprom ha intezione di fornire gas in Ucraina fino al 2018
Tags:
dichiarazioni, Crisi, Crisi in Ucraina, Monitoraggio situazione, Conferenza di Monaco, Donbass
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik