06:11 30 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
7361
Seguici su

L'esercito turco si trova in Iraq illegalmente, pertanto deve lasciare il Paese, ha dichiarato oggi durante il suo intervento alla conferenza sulla sicurezza di Monaco di Baviera il primo ministro iracheno Haider al-Abadi.

"Non è ammissibile che truppe straniere si trovino in Iraq senza il permesso dell'Iraq. Credo che in Turchia sentano il nostro appello… La Turchia può aiutare l'Iraq senza dover inviare le sue truppe," — ha detto il premier iracheno, segnala "RIA Novosti".

Lo scorso dicembre le relazioni dell'Iraq e della Turchia sono peggiorate quando i veicoli militari e blindati turchi sono entrati a Ba`shiqah, nella provincia irachena di Ninive, col pretesto di addestrare le milizie che combattono contro i terroristi. Il ministero della Difesa e ministero degli Esteri dell'Iraq hanno definito la presenza dei militari turchi "un'azione ostile" non concordata con le autorità ed hanno denunciato la violazione della sovranità irachena.

Correlati:

Kurdistan, meglio autonomi nell’Iraq che colonia indipendente della Turchia
Premier Iraq: Turchia sta cercando di rifondare l'Impero Ottomano
Iraq avverte la Turchia: “se non ritira le sue truppe inizierà la guerra”
Turchia invierà altre truppe nel Nord dell’Iraq
Tags:
ISIS, Difesa, Sicurezza, Politica Internazionale, Terrorismo, Esercito, premier Haider al Abadi, Iraq, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook