01:27 20 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
5371
Seguici su

Gli imitatori russi Vova e Lexus, celebri per i loro scherzi telefonici a diversi artisti e politici, hanno parlato con il presidente turco Recep Tayyip Erdogan presentandosi come il presidente e il premier dell'Ucraina.

Gli imitatori russi Vladimir Kuznetsov e Alexey Stolyarov, conosciuti sul web come Vova e Lexus, hanno riferito di aver beffato il presidente turco Recep Tayyip Erdogan.

Nella telefonata Kuznetsov e Stolyarov si sono presentati come il presidente dell'Ucraina Petr Poroshenko e il primo ministro Arseniy Yatsenyuk.

Lo scherzo è stato pubblicato sul canale ufficiale di Kuznetsov su YouTube. La versione integrale dello scherzo telefonico verrà pubblicata oggi.

Il capo di Stato della Turchia ha salutato calorosamente il presidente dell'Ucraina, definendolo "caro amico". Durante la conversazione "la parte ucraina" ha annunciato di voler instaurare un dialogo diretto dei capi di stato che "in un modo o nell'altro hanno patito le sanzioni russe", e allo stesso tempo ha proposto di coordinare le azioni contro la Russia.

"Con piacere. Non dovete avere il minimo dubbio," — ha risposto Erdogan all'offerta ucraina.

Inoltre uno degli imitatori ha chiesto al presidente turco se avesse intenzione di porgere le proprie scuse a Mosca per l'abbattimento del bombardiere Su-24 in Siria.

Contemporaneamente Ankara ha smentito la telefonata.

In precedenza la pop star britannica Elton John diventò vittima di uno scherzo da parte del duo Vladimir Kuznetsov e Alexey Stolyarov, così come vennero beffati il governatore della regione di Odessa Mikhail Saakashvili, il sindaco di Kiev Vitali Klitschko, il deputato nazionalista del Parlamento ucraino Oleg Lyashko, il ministro degli Interni dell'Ucraina Arsen Avakov, l'oligarca ucraino Igor Kolomoisky e molti altri personaggi noti.

Tags:
Abbattimento jet russo, jet abbattuto in Siria, Vova&Lexus, Recep Erdogan, Arseniy Yatsenyuk, Russia, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook