06:46 26 Settembre 2018
Palazzo Dolmabahce ad Istanbul

Missili e sottomarini sono stati inventati nell'Impero Ottomano?

© AP Photo / Ibrahim Usta
Mondo
URL abbreviato
1628

I missili e sottomarini sono state inventati nel XVIII secolo nell'Impero Ottomano. Lo ha riferito l'agenzia turca “Anadolu” turchi citando il ricercatore del Centro britannico di cultura islamica Salim Ayduz.

Lo storico ritiene che inizialmente l'Impero Ottomano superava i Paesi europei per la produzione di armi da fuoco e i passi più significativi in questo settore sono stati fatti negli anni dell'apogeo dell'Impero Ottomano, tra il 1718 e il 1730, nell'epoca dei tulipani".

"La prima di queste invenzioni fu un'unita navale sottomarina. Presso il cantiere Ibrahim il sommergibile era stato chiamato "Tahtelbahir". La seconda più grande invenzione nelle armi da fuoco sono stati i razzi per il cannone "Bayramoglu Ali"," — cita "RIA Novosti" Ayduz.

Tuttavia col tempo le conoscenze in questo settore sono andate perdute.

Correlati:

"Erdogan sogna di far rinascere l'Impero Ottomano"
Premier Iraq: Turchia sta cercando di rifondare l'Impero Ottomano
Tags:
Scienza e Tecnica, Armi, Storia, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik