11:05 19 Agosto 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 24°C
    Jihadisti nei pressi di Aleppo

    Il Pentagono accusa la Russia: ad Aleppo bombardati 2 ospedali

    © AFP 2017/ ZEIN AL-RIFA
    Mondo
    URL abbreviato
    17964116

    Il portavoce del Pentagono, il colonnello Steven Warren, ha riferito che l'Aviazione russa avrebbe bombardato 2 ospedali nella città siriana di Aleppo.

    "Dopo il bombardamento di 2 ospedali nella zona di Aleppo più di 50mila siriani sono rimasti senza un servizio vitale per loro", — ha dichiarato durante una teleconferenza dall'Iraq, segnala "RIA Novosti".

    Warren ha sostenuto che "nella zona non ci sono terroristi del Daesh".

    Dopo l'inizio della operazione dell'Aviazione russa in Siria molto spesso da Occidente, sono piovute accuse, senza il supporto di prove concrete, secondo cui i raid non colpirebbero le posizioni dei terroristi del Daesh (ISIS), ma quelle dell'opposizione moderata e le infrastrutture civili.

    Mosca ha ripetutamente smentito queste informazioni, dicendo che gli obiettivi di aviazione militare della Russia in Siria sono esclusivamente i gruppi terroristici, non le infrastrutture civili.

    Correlati:

    Russia sicura, la NATO incapace di fornire una difesa reale dai terroristi
    NATO accusa Russia di fomentare tensioni in Siria, Mosca risponde: “sciocchezze”
    Siria, Stewart: “Mosca sta dimostrando eccezionali capacità militari”
    Siria, esercito di Assad prosegue l'offensiva su Aleppo: arretra Al Nusra
    Tags:
    raid della Russia in Siria, Pentagono, Steve Warren, Aleppo, Siria, Russia, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik