19:32 16 Febbraio 2020
Mondo
URL abbreviato
3200
Seguici su

Teheran sta prendendo in considerazione di dotare le sue forze aeree con i caccia russi Su-30, ha dichiarato oggi il ministro della Difesa Hossein Dehghan.

"Occorre prestare seriamente attenzione alle forze aeree nazionali e ai caccia. Gli aerei di cui parlano gli esperti dello Stato Maggiore sono i caccia "Sukhoi". Abbiamo segnalato il nostro interesse e ci stiamo muovendo verso la chiusura di un accordo. Abbiamo anche detto che devono cooperare e partecipare alla produzione degli aerei", — l'agenzia "Mehr" riporta le parole del ministro che ha risposto alla domanda sulla dotazione degli "Su-30" nell'Aviazione dell'Iran.

Dehghan ha inoltre riferito che la consegna del primo lotto dei sistemi di difesa antiaerea "S-300" sarà realizzata nel corso del primo trimestre del 2016, segnala "RIA Novosti".

Correlati:

Russia avvia implementazione accordo con Iran su sistemi di difesa antiaerea S-300
Missili S-300 rilanciano cooperazione tra Russia e Iran e scongiurano attacco Occidente
Tags:
Difesa, Sicurezza, Cooperazione militare, S-300, Su-30, Sukhoi, Aviazione, Hossein Dehghan, Russia, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook