Widgets Magazine
03:48 20 Agosto 2019
Aerei da caccia F16 della Turchia

Turchia pronta a concedere le proprie basi alla coalizione per le operazioni in Siria

© AP Photo / Selcan Hacaoglu
Mondo
URL abbreviato
10114

Il canale televisivo CNN Arabia ha comunicato che la Turchia potrebbe concedere le proprie basi per le unità della coalizione che parteciperanno alle operazioni militari in Siria contro il Daesh.

Una fonte del governo turco ha riferito che "le basi militari turche sono aperte alle truppe della coalizione internazionale che combatteranno contro il Daesh".

Secondo la CNN Arabia, sull'eventuale partecipazione alle operazioni contro il Daesh sul territorio siriano nei ranghi della Coalizione, eccetto l'Arabia Saudita e gli EAU, che lo hanno ufficialmente confermato, hanno dichiarato il proprio consenso Marocco, Kuwait, Bahrain e Quatar. Riyad e Ankara già due settimane fa hanno creato un comando collettivo per l'invasione militare del territorio siriano dalla Turchia.

A questa campagna militare nel nord della Siria sono pronti ad associarsi anche le truppe di tre paesi islamici del sud est asiatico: Malesia, Indonesia e Brunei. Questi paesi hanno già formato uno Stato maggiore comune per la conduzione delle operazioni militari congiunte.

Correlati:

Russia sicura, Turchia prepara popolazione a rafforzamento attività militare in Siria
La Turchia ha smentito i piani riguardanti la campagna militare in Siria
La Turchia deve adempire il memorandum sui voli di Russia e USA
Tags:
lotta contro il terrorismo, Distruzione obiettivi terroristici, Conflitto in Siria, Coalizione internazionale, Coalizione, lotta contro il terrorismo, Siria, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik