14:11 08 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
242
Seguici su

Martedi il portavoce del presidente russo Dmitri Peskov ha dichiarato ai giornalisti che i rapporti tra la Russia e la Turchia sono nelle condizioni peggiori degli ultimi dieci anni. La Russia ne è dispiaciuta, ma ha nessuna colpa.

"Adesso i rapporti sono nelle peggiori condizioni degli utlimi dieci anni. Noi ne siamo molto dispiaciuti, ma costatiamo univocamente che la Russia non è colpevole di questa situazione" ha detto Peskov.

Egli ha sottolineato che "la Turchia ha compiuto azioni aggressive a tradimento nei confronti della Russia".

Commentando la dichiarazione del presidente turco sulla presunta occupazione di parte della Siria dalla Russia, Peskov ha rammentato che dal punto di vista giuridico e da quello del diritto internazionale non è corretta una simile affermazione.

"Sono assurdi per molte semplici ragioni. Si sa, l'Aeronautica militare russa si trova sul territorio siriano su invito delle autorità legittime, sicché non si può parlare di alcuna occupazione ne de jure ne de facto" ha affermato Peskov.

Correlati:

La Russia attende le scuse della Turchia e la punizione dei responsabili per il Su-24
La Turchia deve adempire il memorandum sui voli di Russia e USA
La Russia sospetta la Turchia di preparare l'invasione della Siria
Russia accusa, NATO chiude occhi su violazioni sovranità della Siria dalla Turchia
Tags:
Governo siriano, Conflitto in Siria, aeronautica militare, Distruzione obiettivi terroristici, lotta contro il terrorismo, Terrorismo, Rapporti Russia-Turchia, Dmitry Peskov, Siria, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook