Widgets Magazine
21:41 20 Ottobre 2019
Il ministro degli esteri saudita Adel al-Jubeir e il Segretario di stato americano John Kerry

Arabia Saudita pronta a inviare le forze speciali in Siria

© AP Photo / Kevin Lamarque/Pool
Mondo
URL abbreviato
15132
Seguici su

Il ministro degli Esteri saudita Adel al-Jubeir ha annunciato la possibilità di inviare le forze speciali in Siria nei ranghi della coalizione guidata dagli USA per la lotta al gruppo terroristico Daesh. Lo ha comunicato RIA Novosti citando l’agenzia Reuters.

Il consigliere del ministro della Difesa saudita Ahmed Asiri ha dichiarato giovedi che il paese è pronto a spedire le truppe in Siria per prendere parte alle operazioni terrestri a patto che si coordini con il comando internazionale guidato dagli USA. Egli ha ammesso che questa decisione potrebbe essere presa durante il summit della NATO della prossima settimana a Bruxelles. Il quotidiano britannico Guardian, citando fonti saudite, ha reso noto che Riyad potrebbe inviare in Siria circa mille soldati.

"E' in corso la discussione relativa alle truppe terrestri o le forze speciali per lo svolgimento delle operazioni della missione della coalizione internazionale guidata dagli USA in Siria contro il Daesh, anche l'Arabia Saudita esprime la sua disponibilità a mettere a disposizione le truppe speciali nel caso di svolgimento di queste operazioni" ha dichiarato al-Jubeir ai giornalisti dopo l'incontro con il Segretario di stato americano John Kerry sulla regolarizzazione del conflitto in Yemen.

Correlati:

Arabia Saudita può inviare migliaia di soldati contro Daesh
Yemen, le proteste del popolo contro Usa e Arabia Saudita
Zakharova commenta le aspirazioni dell’Arabia Saudita di combattere in Siria
Tags:
Operazioni militari, Cooperazione militare, lotta contro il terrorismo, Terrorismo, Missione in Siria, John Kerry, Arabia Saudita, Yemen, Siria, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik