Widgets Magazine
01:31 12 Novembre 2019
Papa Francesco

Papa Francesco: Abbraccio a fratelli ortodossi

© AFP 2019 / ANDREAS SOLARO
Mondo
URL abbreviato
5101
Seguici su

Il Pontefice nel corso di un incontro nella sua residenza a Santa Marta, riportato dal Corriere della Sera: bisogna costruire ponti non muri.

"Sono stati due anni di trattative di nascosto, ben condotte da vescovi bravi".

E' stato questo il primo commento di Papa Francesco, affidato alla stampa dopo la diffusione della notizia del prossimo incontro, previsto all'aeroporto di Cuba domenica prossima, con il Patriarca ortodosso. Bergoglio, che si è detto felicissimo per la riconciliazione dopo mille anni di scisma, ha poi commentato con la solita semplicità come sono andate le cose.

"Ho solo detto che volevo riabbracciare i miei fratelli ortodossi".

Poi, a proposito della necessità di riappacificazione tra le chiese cattolica e ortodossa, Bergoglio ha usato un'altra similitudine.

"I ponti durano e aiutano la pace — ha detto il Pontefice ieri dalla sua residenza a Santa Marta in Vaticano — i muri no: quelli sembrano difenderci e invece separano soltanto".

La Russia accoglie con favore il previsto incontro tra Papa Francesco e il Patriarca di Mosca. Lo ha dichiarato il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov.

"È un passo in avanti e naturalmente, come tutti gli altri, ci aspettiamo che questo incontro abbia successo. Apprezziamo molto la volontà dei due leader religiosi di tenere questo incontro", ha detto Peskov ai giornalisti.

Papa Francesco avrà un incontro con il capo della Chiesa ortodossa russa, il patriarca Kirill, il 12 febbraio a Cuba, in quello che sarà il primo faccia a faccia tra i primati delle due chiese. A centro dell'incontro — che si terrà presso l'aeroporto di L'Avana — la persecuzione dei cristiani in Medio Oriente.    

Correlati:

Incontro tra Papa e Patriarca: tappa importante per il dialogo cattolico-ortodosso
Papa Francesco incontrerà il patriarca Kirill a Cuba
Il primo libro di Papa Francesco
Tags:
Religione, Chiesa Cattolica, Chiesa Ortodossa, Patriarca Kirill, Papa Francesco, Cuba, Vaticano
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik