09:55 10 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
136
Seguici su

Il rifiuto della Turchia di accettare la missione di osservazione della Russia ha definitivamente compromesso la fiducia tra i due Paesi, ritengono diversi politologi turchi, facendo notare come Erdogan abbia demolito l'ultima possibilità per migliorare le relazioni tra Mosca e Ankara.

Con la violazione delle disposizioni del Trattato sui Cieli aperti, la Turchia ha bruciato l'occasione per rilanciare le sue relazioni con la Russia dopo che l'Aviazione turca aveva abbattuto il bombardiere russo Su-24 in Siria, ritengono gli analisti politici turchi. Lo hanno dichiarato in un'intervista con l'edizione turca di "Sputnik" (Sputnik Türkiye).

"Il mancato rispetto degli obblighi di un accordo internazionale da parte della Turchia significa che la Russia ha maturato il diritto di reagire. D'altra parte, la Turchia ha perso la possibilità di normalizzare le relazioni con la Russia, tenendo conto che il via libera di Ankara alla missione d'osservazione russa avrebbe potuto portare ad un leggero miglioramento della situazione", — ha affermato l'analista politico turco Haldun Solmaztürk.

La stessa opinione è condivisa dal generale in congedo dello Stato Maggiore turco Aki Er.

"Questa mossa distrugge definitivamente la fiducia tra la Russia e la Turchia; lo si sarebbe potuto evitare, se la Turchia avesse autorizzato la missione d'osservazione."

Dal 1° al 5 febbraio la Russia voleva effettuare dei voli d'osservazione a bordo del velivolo AN-30B sul territorio turco sulla base del Trattato sui Cieli Aperti. Inizialmente Ankara aveva accettato la missione di osservazione della Russia nelle date indicate.

Tuttavia, dopo l'arrivo in Turchia del gruppo di osservatori, la missione è stata annullata per la bocciatura da parte delle autorità turche del piano di volo, che presumibilmente prevedeva il sorvolo delle zone adiacenti al confine con la Siria.

Correlati:

Russia sicura, Turchia prepara popolazione a rafforzamento attività militare in Siria
Portavoce di Erdogan si lamenta di non riuscire a mettersi in contatto con Putin
Per Mosca l'intervento straniero in Siria aggraverà la guerra
Russia accusa, NATO chiude occhi su violazioni sovranità della Siria dalla Turchia
La Russia sospetta la Turchia di preparare l'invasione della Siria
La Turchia ha smentito i piani riguardanti la campagna militare in Siria
Tags:
Geopolitica, Politica Internazionale, Difesa, Sicurezza, Confine, Cieli Aperti, Recep Erdogan, Siria, Turchia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook