03:14 05 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
3414
Seguici su

La campagna mediatica antirussa avviata dalla Turchia, potrebbe testimoniare la preparazione della popolazione all'intensificazione delle operazioni militari di Ankara nel territorio siriano. Le autorità turche avevano in precedenza fatto ricorso a tali metodi, ha commentato il ministero degli Esteri russo.

Lo svolgimento della campagna turca russofoba sta preparando i cittadini del Paese all'intensificazione delle operazioni militari di Ankara in Siria, si legge in un comunicato del ministero degli Esteri russo.

"Tenendo conto della linea antirussa di Ankara riscontrata da parte nostra, non escludiamo che lo svolgimento di questa campagna mediatica non sia altro che un modo per preparare la popolazione turca alle intensificazioni delle operazioni militari di Ankara sul territorio dello Stato sovrano siriano. Ricordiamo benissimo come le autorità turche abbiano sollevato la "questione dei turcomanni" poco prima dell'abbattimento nello spazio aereo siriano del bombardiere russo avvenuto lo scorso 24 novembre," — si afferma nel documento.

Correlati:

Portavoce di Erdogan si lamenta di non riuscire a mettersi in contatto con Putin
Per Mosca l'intervento straniero in Siria aggraverà la guerra
Peskov: Putin ha rifiutato l’incontro con Erdogan
La Russia sospetta la Turchia di preparare l'invasione della Siria
Russia accusa, NATO chiude occhi su violazioni sovranità della Siria dalla Turchia
Erdogan ha costruito il "monopolio della menzogna"
Tags:
Politica Internazionale, Difesa, Sicurezza, Propaganda, mass media, Esercito, Il Ministero degli Esteri della Russia, Siria, Turchia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook