Widgets Magazine
03:06 17 Luglio 2019
Sede Commissione europea

L’Eurocommissione ha iniziato a valutare la parte marittima del Nord Stream 2

© Foto: Stuart Chalmers
Mondo
URL abbreviato
206

L’Eurocommissione ha iniziato a valutare la parte marittima del progetto del gasdotto Nord Stream 2. Il processo è allo stadio iniziale e per arrivare ad una decisione finale non ci sono ancora abbastanza dati. Lo ha dichiarato l’eurocommissario per l’energia Miguel Arias Cañete.

"Stiamo valutando la parte marittima (del progetto Nord Stream 2). Adesso non abbiamo abbastanza dati per il progetto. Questa è una fase assai iniziale" ha detto Arias Cañete, citato da RIA Novosti.

Cañete ha evidenziato che il progetto in caso di realizzazione avrà "enormi conseguenze politiche", in particolare perché "aggira l'Ucraina".

L'ufficio stampa del'Eurocommissione ha a sua volta dichiarato che la Commissione europea non avanza "particolari richieste" al progetto Nord Stream 2.

"Il progetto deve rispettare le norme dell'UE così come gli altri progetti di grandi infrestrutture" ha aggiunto l'Eurocommissione.

Correlati:

Ucraina presenta esposto alla Commissione Europea contro “Nord Stream-2”
I dissidi interni all'UE non ostacolano il "Nord Stream 2"
Medvedev: Con Finlandia continueremo cooperazione su Nord Stream 2
Tags:
Progetti, infrastrutture, Gas della Russia, gasdotto, Costruzione Nord Stream 2, Commissione Europea, Russia, Unione Europea
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik