15:09 19 Maggio 2019
Dimostranti a Bruxelles contro TTIP su accordo libero scambio tra USA e UE

Deputato tedesco sull’accordo TTIP: trasparenza apparente

© REUTERS / Eric Vidal
Mondo
URL abbreviato
291

Klaus Ernst, deputato al bundestag del partito Die Linke, ha raccontato a Sputnik come ha preso conoscenza dell’accordo TTIP e quali requisiti per la sicurezza sono ad esso collegati.

Nella sala di lettura del ministero federale dell'Economia ci sono otto posti in nessun modo separati: due file per quattro posti. C'è un computer e un promemoria dove è indicato che c'è bisogno di premere per ricevere l'accesso ai tuoi o alle altre tematiche di questo accordo. E sullo schermo del computer si possono leggere i documenti. Non da niente in mano. Sono vietati i telefoni cellulari, le fotocopie, e nella sala c'è una persona che tutto il tempo che tiene d'occhio il rispetto di questo regolamento. Non abbiamo il diritto di discutere di qualcosa con i nostri collaboratori, nonostante i testi siano scritti in inglese giuridico, essi sono accessibili soltanto ad uno specialista. C'era una traduttrice: una di tre.

Insomma, ho raccolto molte impressioni superficiali sul contenuto di questo documento. Per le valutazioni principali serve il testo in lingua tedesca e c'è bisogno di discutere con degli specialisti.

Non ho il diritto di dire nulla circa il contenuto di questo accordo. È vietato e punito dalla legge. Così ci è stato detto. Ma la mia impressione riguardo le clausole di arbitrato nel paese dell'investitore, vale a dire riguardo i tribunali segreti di arbitrato, posso dire che i negoziatori sono riusciti a realizzare le loro intenzioni. In questo accordo non si tratta di procedimenti nei tribunali commerciali. L'accordo prevede l'arbitrato privato dell'udienza. Penso che riguardo molti punti si è già praticamente raggiunto un accordo. Ho avuto a disposizione soltanto due ore, sicché ancora ho prenotato la sala di lettura un'altra volta per la prossima settimana. La sala è aperta quattro ore al giorno, ma i singoli individui hanno a disposizione soltanto due ore.

Ho fatto in tempo a osservare due parti: quella sul procedimento arbitrale e quella sul pubblico collocamento degli ordini. In questi punti il testo è praticamente già esaminato.

La Commissione europea richiede generalmente di attenersi al parere che non è necessario collegare lo sviluppo di questo documento a livello nazionale. Il commissario Malmström, alla nostra domanda sul perché questo documento sia disponibile solo in lingua inglese, ha detto: "il fatto che si ha accesso al documento, rappresenta la manifestazione della buona volontà della Commissione europea. Perché in realtà il documento è fuori dalla vostra compentenza". Questo è il problema, e di conseguenza, tutte le regole sono quello che sono. Questo non è altro che una "parvenza di trasparenza" per tranquillizzare il pubblico: una specie di illusione ottica.

Per quanto riguarda la segretezza si può dire in modo inequivocabile che vogliono estraniarci da questo processo. Questo sta già causando diffidenza. Ma per dare una valutazione esaustiva, ho bisogno di entrare nei dettagli, ma non ne ho il diritto. Comunque i miei pregiudizi riguardo questo accordo sono stati confermati.

L'opzione migliore sarebbe la cessazione dei negoziati. Seguito successivamente da un nuovo mandato di riesaminare cosa deve includere il possibile accordo di libero scambio tra gli Stati Uniti e l'Europa. Questo processo deve essere trasparente e deve coinvolgere i cittadini dell'Unione Europea. Sono a favore del fatto che i negoziati in questa forma siano interrotti.

E 'necessario fermare i negoziati sul TTIP e respingere la ratifica del CETA. E poi, con un nuovo mandato, riesaminare cosa deve includere il presunto accordo di libero scambio tra gli Stati Uniti e in Europa a vantaggio dei cittadini.

Correlati:

No TTIP, meglio non farsi illusioni sulla "NATO Economica"
Ttip: Europa teme alimentari OGM dagli USA. Dalmonte: “non arriveranno”
“Proteste vs TTIP in Germania sagge, ucraini non capiscono effetti liberismo UE”
Tags:
Accordo TTIP, Commento, Opinione, Parere personale, Bundestag, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik