12:07 20 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
4 0 0
Seguici su

In Catalogna primo episodio di contagio sulla categoria di pazienti considerata maggiormente a rischio. Sono tre le morti accertate a causa del virus in Colombia.

Le autorità sanitarie colombiane hanno dato notizia in queste ore del decesso, per effetto di patologie legate al sistema nervoso, di tre pazienti affetti da virus Zika.

Secondo quanto riferito al quotidiano britannico Guardian due pazienti, un uomo e una donna, che si aggiungono al primo decesso registrato nel Paese nello scorso novembre, presentavano sintomi da sindrome di Guillain-Barrè, che si manifesta con una progressiva paralisi degli arti. Il ministro della Sanità colombiano, Alejandro Gaviria, ha inoltre reso noto che almeno altri due decessi potrebbero essere legati al virus Zika. Nel Paese sono attualmente 20mila le persone affette dal virus, ancora senza vaccino, che si manifesta con sintomi simili da quelli di una normale influenza.

Ieri dalla Spagna primo caso segnalato di contagio su una donna incinta. Le autorità sanitarie della Catalogna hanno confermato infatti che una donna, alla tredicesima settimana di gravidanza e di rientro proprio da un viaggio in Colombia, è risultata positiva al virus. Attualmente è in buone condizioni e non necessita di ricovero, ma l'attenzione è altissima considerata la presunta incidenza del virus sui molti casi di microcefalia neonatale. 

Correlati:

Zika, primo caso di contagio per via sessuale in USA
Allarme OMS: Diffusione virus Zika esplosiva
Tags:
virus, virus Zika, contagio, Spagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook