17:32 17 Agosto 2017
Roma+ 31°C
Mosca+ 25°C
    euro nel barattolo

    Migranti, via libera accordo UE-Turchia

    © Sputnik. Vladimir Trefilov
    Mondo
    URL abbreviato
    318002

    Dopo le recenti polemiche tra Roma e Bruxelles, approvato il discusso piano da 3 miliardi in favore di Ankara.

    E' arrivato a un miliardo di euro, non più 500 milioni come inizialmente previsto, il contributo della Commissione UE al fondo da 3 miliardi stanziato ufficialmente oggi dopo le recenti polemiche seguite alle richieste italiane di escludere dal deficit i soldi stanziati per l'emergenza migranti. Il raddoppio della cifra che verrà prelevata dal bilancio comunitario abbassa a questo punto significativamente le quote dei singoli Stati con l'Italia che, anziché 300 milioni previsti originariamente, contribuirà al fondo con 224 milioni di euro. La cifra inserisce l'Italia al quarto posto della graduatoria, dopo la Germania (427), il Regno Unito (327) e la Francia, che contribuirà al fondo con 309 milioni di euro).

    "Il denaro che stiamo mettendo sul tavolo — ha dichiarato con una nota diffusa ieri sera Frans Timmermans — andrà direttamente a beneficio dei rifugiati siriani in Turchia".

    Il vicepresidente della Commissione UE ha sottolineato come le misure già adottate da governo di Ankara per dare accesso al mercato del lavoro ai rifugiati siriani siano positive, ribadendo la necessità di lavorare congiuntamente per arginare i flussi irregolari provenienti dal Medio Oriente. 

    Correlati:

    Olanda: rimandare in Turchia i migranti irregolari
    Germania darà maggiori aiuti finanziari a Turchia per risolvere crisi immigrazione
    Tags:
    Fondi alla Turchia, Migranti, UE, Turchia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik