04:14 20 Agosto 2017
Roma+ 24°C
Mosca+ 18°C
    Elicottero Mi-17V-5

    Prosegue la cooperazione militare tra Russia e India

    © Foto: Youtube/Military review
    Mondo
    URL abbreviato
    0 41490

    La holding “Russian Helicopters”, all'interno del gruppo “Rostec”, ha consegnato all'India il lotto finale di elicotteri da trasporto militari “Mi-17V-5” nell'ambito di un importante contratto per la fornitura di 151 velivoli, segnala oggi l'ufficio stampa della società russa.

    Nel 2008 "Rosoboronexport" aveva firmato un contratto per la fornitura in India di 80 elicotteri "Mi-17V-5"; le consegne sono state realizzate tra il 2011 e 2013 secondi i termini dell'accordo. Tra il 2012 e 2013 erano stati firmati altri accordi supplementari per le consegne degli elicotteri "Mi-17V-5" per le esigenze dell'Aeronautica militare tra il ministero dell'Interno e la segreteria della presidenza dell'India.

    "Il gruppo ha consegnato il lotto finale di elicotteri alla parte indiana in virtù del contratto firmato in precedenza. Secondo la linea di "Rosoboronexport", l'India ha ricevuto 151 elicotteri da trasporto militare Mi-17V-5 prodotti dall'impianto di Kazan," — si legge nel comunicato.

    Si attende che i nuovi elicotteri vengano utilizzati per "operazioni in diverse zone, sia nel deserto sia in montagna."

    "L'India è uno dei mercati chiave per il gruppo "Russian Helicopters" ed è il più grande utilizzatore di elicotteri russi nel sud est asiatico. Oggi nel Paese operano più di 400 veivoli che sono già ben collaudati. Produciamo elicotteri multifunzionali ad alta tecnologia, capaci di affrontare le sfide in qualsiasi parte del mondo," — ha osservato il direttore generale di "Russian Helicopters" Alexander Mikheyev.

    Gli Mi-17V-5 consegnati all'India sono gli elicotteri più tecnicamente sofisticati della famiglia Mi-8/17 ed includono le migliori scoperte di ingegneria delle generazioni precedenti, ha riferito l'ufficio stampa. Su ogni elicottero indiano Mi-17V-5 sono installati il sistema di navigazione e il display elettronico KNEI-8. In questo complesso i numerosi indicatori delle funzionalità dell'elicottero sono sostituiti da quattro display multifunzionali, che semplificano la comprensione e il lavoro dell'equipaggio. Il complesso permette di semplificare il controllo dell'elicottero a scapito dei sensori sullo schermo del monitor. Gli elicotteri sono dotati di potenti motori moderni, che allargano in modo significativo la capacità di trasporto dei carichi pesanti e ingombranti, soprattutto nei caratteristici altipiani indiani.

    In precedenza la Russia e l'India avevano avviato un importante progetto per l'organizzazione della produzione in India di almeno 200 elicotteri russi multifunzionali leggeri Ka-226T. Secondo i documenti firmati dai due governi, in India sarà organizzata la produzione di almeno 200 Ka-226T e di suoi modelli modificati. L'accordo prevede anche la manutenzione e la riparazione degli elicotteri e la fornitura di supporto tecnico.

    Correlati:

    La Russian Helicopters ha adempito il contratto con l’India per la fornitura di elicotteri
    Russia e India avviano la produzione congiunta degli elicotteri “Ka-226T”
    Tags:
    Sicurezza, Difesa, Scienza e Tecnica, Tecnologia, cooperazione tecnico-militare, Cooperazione militare, elicottero, Aviazione, Russian Helicopters, India
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik