09:18 19 Agosto 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 24°C
    Mosquito Aedes Aegypti

    Zika, primo caso di contagio per via sessuale in USA

    © Foto: Rafael Neddermeyer/ Fotos Públicas
    Mondo
    URL abbreviato
    112510

    Dopo l'allarme dell'OMS sulla portata globale del virus Zika, nuovi casi segnalati in Australia e Irlanda. L'India studia un vaccino.

    Si tratterebbe del primo caso di virus Zika trasmesso per via sessuale. L'episodio, confermato dalle autorità sanitarie texane, si è registrato a Dallas negli Stati Uniti, dove un uomo ha contratto il virus dopo un rapporto sessuale con una persona infettata di rientro dal Venezuela. Per la prima volta dunque Zika non è stato trasmesso da una puntura di zanzara come successo finora. Altri sei casi di Zika sono stati segnalati a Houston, sempre in Texas, su persone che avevano fatto rientro da viaggi nei Paesi dell'America Latina.

    L'attenzione sul virus Zika è tornata alta, nonostante il virus sia conosciuto da molti anni, solo perchè messo recentemente in relazione all'aumento di casi di malformazioni neonatali nei Paesi in cui è più diffuso, principalmente il Brasile. Nuovi contagi da virus Zika si sono registrati in questi giorni in Australia e Irlanda, dove il virus ha fatto la sua comparsa per la prima volta.

    Dall'India intanto una casa farmaceutica, la Biotech International Limited, ha fatto sapere di avere sviluppato il primo vaccino contro Zika, chiedendo al governo indiano di potere eseguire i test necessari su uomini e animali per potere ottenere il brevetto, richiesto dall'azienda nove mesi fa. 

    Correlati:

    Allarme Zika, OMS riunito a Ginevra
    Allarme OMS: Diffusione virus Zika esplosiva
    Tags:
    virus Zika, virus, India, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik