05:12 18 Luglio 2018
Il Pentagono, il quartier generale del Dipartimento della difesa statunitense.

Pentagono: Iran, Russia, Cina e Daesh sono delle grandi sfide per gli USA

CC BY 2.0 / susansimon / the Pentagon from above
Mondo
URL abbreviato
3017

Iran,Russia, Daesh e Cina rappresentano della grandi sfide per gli USA. Lo ha dichiarato martedi il capo del Pentagono Ashton Carter citato da RIA Novosti.

"La Cina e la Russia sono i nostri avversari principali" nel settore militare, ha evidenziato il ministro della Difesa americano, intervenendo da Washington. In più egli ha sottolineato che gli USA "non vogliono nessun conflitto con nessuno di questi paesi".

Allo stesso tempo, Carter ha riconoscito che "noi non possiamo chiudere gli occhi davanti a queste sfide".

Tra le altre sfide per Washington Carter ha indicato l'Iran e il "consolidato gruppo Daesh".

Carter ha anche affermato che il Pentagno ha chiesto un budget militare per il 2017 di 3,2 miliardi di dollari in sostegno ai suoi alleati e alle sue forze in Europa. Secondo lui è "quattro volte superiore" al precedente.

Correlati:

Il Pentagono invita Russia e Turchia a prendere misure per la de-escalation
Il Pentagono ha confermato che l'aereo russo ha violato lo spazio aereo turco
Pentagono: la Russia non ha motivo di considerare gli USA una minaccia
Mosca commenta rifiuto del Pentagono a collaborare con la Russia vs Daesh
Tags:
ISIS, Opinione, budget, contingente militare, Operazioni militari, Sfida, Pentagono, Cina, Iran, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik