Widgets Magazine
01:04 17 Settembre 2019
Gasdotto

La Turchia ritiene necessario discutere con la Russia il Turkish Stream

© AFP 2019 / Sakis Mitrolidis
Mondo
URL abbreviato
13312
Seguici su

Ankara continua a considerare il Turkish Stream un progetto commerciale. Lo ha dichiarato il vice capo della missione turca a Washington Tugay Tuncer.

Ankara continua a valutare il Turkish Stream come un progetto commerciale e ritiene che Russia e Turchia debbano condurre dei colloqui sui dettagli dell'accordo, ha dichiarato il vice capo della missione turca a Washington Tugay Tuncer all'agenzia Sputnik.

"Noi tutti valutiamo il Turkish Stream come un progetto commerciale. Se la Russia vorrà condurre delle trattative, possiamo attivarci e discuterne. Entrambe le parti devono sedersi e discutere i dettagli dell'accordo come abbiamo fatto per il Blue Stream dieci anni fa" ha detto Tuncer.

In precedenza il membro del consiglio d'amministrazione di Gazprom Oleg Aksyutin aveva dichiarato che i termini della realizzazione del progetto di costruzione del gasdotto saranno ospecificati dopo la normalizzazione dei rapporti tra Russia e Turchia.

Il progetto Turkish Stream prevede la costruzione di un gasdotto dalla Russia alla Turchia sul fondo del Mar Nero. Per la realizzazione di questo progetto i due paesi si erano accordati un anno fa: il primo dicembre 2014 ad Ankara, tuttavia l'accordo intergovernatico non è stato firmato.

Correlati:

Gazprom ha firmato un accordo di confidenzialità per il Turkish Stream
Gazprom: se Ankara vuole “Turkish Stream” necessario rivolgersi alla Russia
Russia, ministro Sviluppo economico: Turkish Stream e impianto di Akkuyu vanno avanti
Tags:
Accordo sul gas, Gas della Russia, gasdotto, gas, Costruzione Turkish Stream, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik