09:59 18 Giugno 2018
Pavlo Klimkin, ministro degli Esteri dell'Ucraina

Ucraina può accordarsi con la Turchia sulla cooperazione militare

© REUTERS / Yves Herman
Mondo
URL abbreviato
28230

La cooperazione tra l'Ucraina e la Turchia "è la pietra angolare della sicurezza nel Mar Nero", ha affermato il ministro degli Esteri ucraino Pavlo Klimkin. Secondo lui, questa partnership è necessaria per "contenere la Russia."

Ankara e Kiev possono instaurare una cooperazione militare, ha detto in un'intervista con il quotidiano "Turkish Daily Sabah" il ministro degli Esteri dell'Ucraina Pavlo Klimkin.

"Certo, è possibile qualsiasi cooperazione nei settori della sicurezza e della difesa," — ha detto il capo della diplomazia ucraina.

Klimkin ha inoltre esortato a rafforzare le relazioni bilaterali in altri settori, sostenendo che il partenariato tra l'Ucraina e la Turchia "è la pietra angolare della sicurezza nel Mar Nero."

Il ministro degli Esteri ucraino ha sottolineato la necessità di "combattere per il futuro della regione" ed ha sottolineato che il partenariato con la Turchia è necessario per "contenere la Russia."

"La collaborazione tra di noi, potenze di medio livello della regione con ambizioni globali, è di grande importanza," — ha aggiunto Klimkin.

Il ministro ucraino ha inoltre solidarizzato con Ankara sulla questione del bombardiere russo Su-24 abbattuto.

Ha affermato con sicurezza che "molte volte i velivoli russi hanno violato lo spazio aereo turco" e la Turchia "aveva il diritto di difendersi."

Lo scorso novembre un bombardiere russo Su-24 è stato abbattuto da un F-16 turco nello spazio aereo siriano.

Il presidente russo Vladimir Putin ha definito l'episodio "una pugnalata alle spalle dei complici dei terroristi."

Lo Stato Maggiore russo ha sostenuto che il bombardiere non è entrato nel territorio turco, come confermato dai dati della difesa aerea siriana. Ankara sostiene che l'aereo russo sia entrato nel suo spazio aereo.

Correlati:

Turchia fornirà aiuti agli organizzatori del blocco della Crimea
“Kiev cerca di sfruttare il conflitto tra Russia e Turchia per riprendersi la Crimea”
Tags:
Mar Nero, Geopolitica, Cooperazione, Cooperazione militare, Difesa, Sicurezza, Politica Internazionale, Abbattimento jet russo, jet abbattuto in Siria, Pavlo Klimkin, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik