20:20 25 Febbraio 2018
Roma0°C
Mosca-15°C
    Francois Hollande (foto d'archivio)

    Hollande: la Francia continuerà i raid vs Daesh

    © AFP 2018/ Kenzo Tribouillard
    Mondo
    URL abbreviato
    110

    Il presidente francese Francois Hollande ha presieduto oggi una riunione del Consiglio di Sicurezza del Paese in formato ristretto per la discussione delle operazioni di lotta contro il terrorismo all'estero ed ha disposto di continuare i raid aerei contro il Daesh (ISIS), ha fatto sapere l'Eliseo.

    "Il Consiglio ha discusso l'operazione militare francese contro il Daesh in Siria e in Iraq. A questo proposito, il presidente della Repubblica ha disposto di continuare gli attacchi aerei per neutralizzare la forza di ISIS," — si legge nel comunicato, segnala "RIA Novosti".

    I membri del Consiglio hanno inoltre discusso i modi per sostenere "l'opposizione siriana moderata" in prospettiva dei colloqui di pace che stanno iniziando a Ginevra.

    "Il presidente della Repubblica ha inoltre ricordato la necessità di prevenire gli attacchi contro la popolazione della Siria e di contribuire al raggiungimento di una transizione politica del potere, l'unica soluzione che può portare ad una pace duratura nel Paese e distruggere la minaccia terroristica del Daesh", — ha riferito l'Eliseo.

    Correlati:

    Hollande: la Francia vuole rafforzare la collaborazione con la Russia nella lotta al Desh
    Hollande: “Senza pietà contro l'ISIS”
    Hollande: con Russia e USA sferreremo il colpo decisivo all'ISIS
    Tags:
    ISIS, Terrorismo, Raid contro "Stato islamico", Bashar al-Assad, François Hollande, Iraq, Siria, Francia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik