10:27 11 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
7453
Seguici su

I politici tedeschi dalla coalizione di governo temono che il primo ministro bavarese Horst Seehofer abbia intenzione di chiedere il sostegno di Mosca nella lotta contro la politica migratoria di Angela Merkel.

Secondo la Reuters, l'incontro pianificato tra il primo ministro della Baviera Horst Seehofer e il presidente russo Vladimir Putin ha provocato polemiche nella coalizione di governo in Germania.

I colleghi della coalizione di governo hanno messo in guardia Seehofer dalla solidarietà con il Cremlino, che sarebbe indirizzata contro la linea sulla migrazione di Angela Merkel.

"Sulla questione dei profughi Seehofer chiaramente contrapposto la sua posizione a quella del cancelliere: spero cambi idea sul viaggio" ha detto al Die Welt il rappresentante dell'Unione democratica cristiana, membro della commissione del Bundestag sulla politica estera Roder Kiesewetter

Un altro collega di Seehofer, il deputato al Bundestag del Partito socialdemocratico tedesco Niels Annen ha detto che le decisioni politiche vanno prese "a Berlino e non a Monaco." Annen ha espresso la speranza che al suo ritorno da Mosca Seehofer non lanci al cancelliere un nuovo ultimatum, questa volta sul tema delle relazioni con la Russia. In precedenza il governo della Baviera aveva minacciato Merkel dal tribunale per la sua politica migratoria.

Il primo ministro bavarese stesso ha detto che la sua visita a Mosca è stata concordata con Angela Merkel e con il ministro degli Esteri tedesco Frank-Walter Steinmeier. Egli ha anche osservato che l'attuale situazione nel mondo richiede una cooperazione internazionale.

"Con i focolai di crisi in tutta Europa è impossibile farcela senza la Russia" ha detto Seehofer.

Correlati:

Gli Stati Uniti non permetteranno il riavvicinamento tra Russia e Germania
I capi delle diplomazie di Russia e Germania hanno parlato di Ucraina e Siria
Germania, ministro Schaeuble sicuro: cooperazione con Russia salverà UE da crisi profughi
Tags:
Visita, Politica migratoria, Crisi dei migranti, Crisi, governo, Vladimir Putin, Angela Merkel, Horst Seehofer, Europa, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook