07:48 23 Febbraio 2018
Roma+ 8°C
Mosca-18°C
    Migranti in un centro di accoglienza in Germania

    Spiegel: l’Intelligence tedesca arruola i profughi

    © REUTERS/ Michaela Rehle
    Mondo
    URL abbreviato
    0 09

    I servizi segreti e l’Ufficio federale della Protezione della costituzione della Germania usano i profughi in qualità di informatori. Lo ha reso noto il settimanale tedesco Spiegel citando la risposta del governo tedesco all’istanza del partito La Sinistra al Parlmanento.

    Secondo dati ufficiali, solo nel periodo dal 2000 al 2013, i servizi segreti e l'Ufficio federale della Protezione della costituzione si sono rivolti a 850 richiedenti asilo in Germania con lo scopo di ottenere informazioni.

    A quelli che prestano il proprio consenso a collaborare con i servizi segreti, nella maggior parte dei casi viene concesso il diritto alla protezione, che in altre circostanze non riuscirebbero ad ottenere. Loro tentano anche di arruolare i potenziali informatori con l'aiuto di promesse di miglioramento della loro posizione legale.

    La sezione per il lavoro con i richiedenti asilo è stata chiusa nel giugno 2014, ma l'Intelligence continua a ricevere informazioni dai migranti-informatori "su base volontaria", ha evidenziato lo Spiegel.

    Correlati:

    Germania: i seri problemi delle forze armate tedesche
    Germania, ministro Schaeuble sicuro: cooperazione con Russia salverà UE da crisi profughi
    Germania darà maggiori aiuti finanziari a Turchia per risolvere crisi immigrazione
    Tags:
    Collaborazione, Informazioni, Migranti, Profughi, Arruolamento, Intelligence, Servizi segreti, Europa, Germania
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik