12:41 19 Giugno 2018
Esercito siriano

L’esercito siriano arriva a Deir el-Zor e il Daesh subisce gravi perdite

© AFP 2018 / GEORGE OURFALIAN
Mondo
URL abbreviato
14380

L’esercito governativo siriano ha realizzato un attacco decisivo nella zona della città di Deir el-Zor occupata dai guerriglieri, annientando una parte significativa dei mezzi e delle truppe del nemico. Lo ha reso noto sabato l’agenzia SANA citando una fonte informata sui fatti.

Lo scontro tra l'esercito siriano e i guerriglieri del gruppo terroristico Daesh è avvenuto nel quartiere ar-Rushdi, nella zona orientale di Deir el-Zor. I radicali, la maggior parte dei quali di origine straniera, hanno subito pesanti perdite e sono stati costretti a battere in ritirata. La fonte non ha segnalato in quale direzione si sono ritirati i terroristi.

Ai guerriglieri del Daesh sono stati sottratti anche due mezzi di trasporto blindati armati di mitragliatori, ha evidenziato la fonte dell'agenzia.

Allo stesso tempo le forze armate siriane hanno realizzato un attacco nella zona aeroportuale, alla termine della quale è stata annientata una serie di rifugi e obiettivi fortificati del Daesh insieme con i guerriglieri, le armi e le munizioni che si trovavano in questi luoghi.

Correlati:

L’esercito siriano ha preso d’assalto una città strategica nel sud del paese
L'esercito siriano ha ripreso il controllo della città di Rabia
L’esercito siriano ha riconquistato Latakia
Tags:
ISIS, Battaglia, Distruzione obiettivi terroristici, lotta contro il terrorismo, scontro militare, perdite, Vittime, terrorismo, Esercito della Siria, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik