20:42 18 Febbraio 2018
Roma+ 10°C
Mosca-3°C
    Staffan De Mistura

    Negoziati di Ginevra: Damasco seriamente intenzionato a trovare una soluzione alla crisi

    © AFP 2018/ Fabrice Coffrini
    Mondo
    URL abbreviato
    5100

    Il rappresentante permanente della Siria all'ONU Bashar Jaafari, capo della delegazione goverantiva ai negoziati inter-siriani di Ginevra, ha dichiarato che Damasco è seriamente determinato a trovare una soluzione politica alla crisi senza alcun intervento esterno. Lo ha reso noto sabato la siriana Dampress.

    Giovedi a Ginevra sono iniziati i negoziati tra il governo siriano e i rappresentanti dell'opposizione con la mediazione dell'inviato speciale delle Nazioni Unite Staffan De Mistura. Alla vigilia dell'evento, De Mistura ha tenuto un incontro preventivo con la delegazione del governo siriano.

    «Jaafari durante l'incontro con Staffan De Mistura ha sottolineato che il governo siriano è seriamente intenzionato al dialogo e a trovare una soluzione politica alla crisi, formulata dal popolo siriano senza intervento esterno», ha comunicato l'agenzia siriana citando fonti che conoscono lo svolgimento della consultazione.

    Secondo il comunicato, l'inviato speciale dell'ONU ha sostenuto la necessità dell'inizio di un processo politico che sarà diretto dagli stessi siriani, inoltre si aspetta una risposta agli inviti inviati ad una serie di rappresentanti dell'opposizione.

    Le trattative di Ginevra si svolgeranno in conformità con la mozione del Consiglio di Sicurezza dell'ONU numero 2254. Si stima che proseguiranno per sei mesi.

    Correlati:

    Siria, i curdi non riconosceranno esito negoziati di Ginevra
    Le autorità siriane sono pronte a partecipare alle trattative di Ginevra
    Colloqui Ginevra, delegazione Damasco sarà formata una volta nota quella dell’opposizione
    Tags:
    Negoziati, Crisi, Soluzione politica, Governo siriano, Opposizione siriana, Trattative, Trattative inter-siriane, ONU, Bashar Jaafari, Staffan de Mistura, Ginevra, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik