Widgets Magazine
12:50 22 Settembre 2019
Agenti municipali spruzzano chimici contro il virus Zika a Rio de Janeiro

Allarme OMS: Diffusione virus Zika esplosiva

© AFP 2019 / CHRISTOPHE SIMON
Mondo
URL abbreviato
0 21
Seguici su

L'organizzazione mondiale della sanità stima in 3-4 milioni i possibili contagiati dal virus Zika in America Latina. Brasile pronto a schierare migliaia di militari per sensibilizzare la popolazione sui rischi del contagio.

Almeno 3 milioni di persone sarebbero attualmente esposte al rischio di contrarre Zika in America Latina. E' questa la stima fornita dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, secondo cui il virus si sta diffondendo in maniera esplosiva. Ad usare questi toni preoccupati è stato il direttore generale dell'OMS, Margaret Chan, nel corso di un incontro formativo legato all'emergenza.

Il virus, una derivazione della dengue e febbre gialla africana diffusasi in Sud America, è ritenuto pericolosissimo per le donne incinte, in quanto causa di gravi malformazioni. L'epidemia riguarda attualmente una ventina di Paesi dell'emisfero occidentale, con particolare incidenza in Brasile, ove si contano 1,5 milioni di contagiati attraverso punture di zanzara. Nel 2015 si sono registrati 3.500 casi di nascite con malformazioni craniche, rispetto ai 150 casi della media annuale brasiliana. 

Proprio in Brasile si stanno predisponendo le misure di contrasto più imponenti, a causa della preoccupazione delle autorità per il possibile contagio di migliaia di turisti, pronti a raggiungere il Paese per gli imminenti appuntamenti del carnevale di Rio de Janeiro e delle Olimpiadi, che si terranno quest'anno proprio nella città carioca.    

Correlati:

Russia, Putin al ministero della Salute: lavorare su farmaci anti virus Zika
Tags:
virus Zika, OMS, America Latina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik