07:40 27 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

Una granata inesplosa ritrovata questa mattina in un centro accoglienza nel sud della Germania.

Una granata, rimasta fortunatamente inesplosa è stata lanciata questa notte da ignoti contro un centro di accoglienza per rifugiati nel sud della Germania. A segnalare la presenza dell'ordigno inesploso è stata una guardia di sicurezza della struttura che ha informato le autorità e fatto scattare le necessarie verifiche. Nella struttura, situata a Villingen-Schwenningen, nel Land meridionale di Baden Wurttemberg, sono ospitati attualmente 176 persone.

Si tratta del primo episodio del genere per questo centro di accoglienza, nella città in cui due giorni fa era stato arrestato uno dei due gestori di un portale neonazista. E proprio i gruppi xenofobi e di estrema destra, secondo quanto reso noto dalle autorità tedesche in questi giorni, sarebbero i principali autori dei 163 attacchi portati contro centri di prima accoglienza per rifugiati in Germania, con un aumento nel 2015 del 600% dei casi. 

Correlati:

Germania darà maggiori aiuti finanziari a Turchia per risolvere crisi immigrazione
Migranti, Germania: La Turchia gioca un ruolo chiave per la soluzione della crisi
Leggi contro i migranti in Germania. Non è troppo tardi?
Germania: la questione dei migranti va risolta con o senza la Merkel
Sempre più soldi per i migranti in Germania
Tags:
Accoglienza dei migranti, Profughi, Attentato, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook