21:18 21 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 70
Seguici su

Singer: Continueremo a chiedere a tutte le parti coinvolte nel conflitto di consentire l’accesso alle agenzie umanitarie delle Nazioni Unite

L'Unicef accoglie con favore gli sforzi della Russia nel fornire aiuti umanitari alle zone assediate in Siria. Lo ha riferito il rappresentante dell'Unicef in Siria Hanna Singer.

Il 15 gennaio scorso l'esercito russo ha annunciato l'inizio di una operazione umanitaria in Siria per aiutare le persone intrappolate nelle città assediate, come Deir Ez-Zor nel nord-est, attraverso le forze aeree siriane.

"Accogliamo con favore qualsiasi supporto possa essere dato alla popolazione, ma dovrebbe essere fornito a tutte le aree assediata", ha detto la Singer aggiunendo che l'Unicef continuerà a chiedere a tutte le parti coinvolte nel conflitto di consentire l'accesso alle agenzie umanitarie delle Nazioni Unite nelle aree assediati in Siria.

Correlati:

Consegna (con il paracadute) degli aiuti umanitari in Siria
Medvedev autorizza stanziamento 2 mln dollari in aiuti umanitari a Siria
Tags:
Aiuti umanitari russi in Siria, Aiuti umanitari, ONU, UNICEF, Hanna Singer, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook