05:37 26 Aprile 2019
Marines americani (foto d'archivio)

Per il “Wall Street Journal” gli USA schierano le truppe in Europa contro la Russia

© AFP 2019 / Paul J. Richards
Mondo
URL abbreviato
6127

Il Pentagono prevede di aumentare la propria presenza militare in Europa e allo stesso modo rafforzare l'addestramento dei militari per contenere o dissuadere le potenziali minacce dalla Russia.

Questi piani sono stati annunciati durante la conferenza militare e politica svoltasi a Simi Valley, in California, con i comandanti chiave delle forze armate americane. Secondo il "Wall Street Journal", l'esercito americano intende aumentare il numero degli effettivi in Europa a scapito di un altro contingente.

Attualmente in Europa ci sono due divisioni degli Stati Uniti con 3.500 soldati ciascuna.

Secondo il comandante dello Stato Maggiore dell'esercito statunitense, il generale Mark Milley, verranno aggiunte altre divisioni, tra cui "unità di elicotteri da combattimento, gruppo di sminatori e brigate di artiglieria".

Secondo il comandante della NATO in Europa, il generale americano Philip Breedlove, sarà presa la decisione definitiva sul rafforzamento della presenza militare nei prossimi mesi, scrive il giornale statunitense.

Correlati:

USA schiereranno marines in Europa per respingere “minaccia russa”
Alla Polonia serve la “minaccia russa” per rafforzare l'esercito sfruttando la NATO
Lavrov: NATO cerca di giustificare espansione presentando Crimea come aggressione Russia
Generale NATO constata la superiorità dell'esercito della Russia
Tags:
Geopolitica, Difesa, Sicurezza, NATO, esercito USA, Mark Milley, Philip Breedlove, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik