19:47 16 Dicembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 5°C
    Visto

    L’Ucraina lamenta la difficoltà dell’ottenimento dei visti

    © Sputnik.
    Mondo
    URL abbreviato
    1131

    Gli ucraini sono insoddisfatti del fatto che i consolati esteri hanno complicato la procedura di formalizzazione dei documenti, e che sempre più spesso negano i visti ai cittadini. Lo ha scritto il giornale ucraino “Vesti”.

    "Ottenere il visto è sempre più difficile. In alcuni consolati riechiedono più documenti, e rifiutano spesso i visti, facendo riferimento all'infondato scopo del viaggio, o li concedono per un periodo minimo", ha dichiarato alla testata uno degli intermediari per la formalizzazione dei documenti per il visto.

    "Sempre più spesso agli ucraini restituiscono il passaporto senza visto e senza spiegazioni. Sovente danno una risposta negativa i paesi dell'Europa meridionale con un'alta discoccupazione, cercando di proteggere se stessi da potenziali migranti", ha spiegato l'esperto di polica europea Oleg Kravchenko.

    L'esperto ha descritto i dati statistici, secondo i quali presso i consolati di Spagna, Portogallo e Grecia la quantità di visti negati è raddoppiata. E' diventato difficile ricevere i visti anche per paesi benestanti della UE come Belgio, Finlandia e Svezia.

    La testata segnala a parte la speculazione tra gli abitanti dell'Ucraina occidentale, che vogliono andare a lavorare. Presso i centri visti si formano lunghe code già dalla mattina.

    "Al centro visti di Ivano-Frankivsk ogni giorno si radunano un migliaio di persone. Non ricordo una cosa del genere da molto tempo. Molti fanno semplicemente il visto per qualsiasi caso, così da poter subito scappare da guerre e devastazioni", ha raccontato Nazar Gryniv, abitante del luogo che ha portato i documenti per il visto Schengen.

    Nella scorsa settimana l'Europarlamento ha adottato la risoluzione nella quale si invitano i dirigenti delle istituzioni europee a proseguire la procedura legislativa per l'incorporazione dell'Ucraina nella lista degli stati, per l'abolizione della richiesta di visto per i suoi cittadini

    Correlati:

    Difficoltà in zona di libero scambio Ucraina-UE: “Kiev pensava di essere in Paradiso?”
    Ucraina, Russia: Kiev non è stata in grado di rispettare il cessate il fuoco nell’Est
    Russia, telefonata tra Lavrov e segretario generale ONU su Ucraina, Daesh e Siria
    Tags:
    turismo, Viaggi, Procedura ottenimento visto, Visto, Concessione visto, Unione Europea
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik