01:38 17 Dicembre 2017
Roma+ 5°C
Mosca+ 7°C
    La sede del Europol

    Europol: Daesh prepara nuovi attacchi in Europa

    © AP Photo/ Mike Corder
    Mondo
    URL abbreviato
    102

    Gli uomini di al Baghdadi starebbero preparando attentati su larga scala.

    Un nuovo allarme attentati è stato lanciato ieri nel corso del vertice in corso di svolgimento ad Amsterdam, dove i ministri degli Interni dei Paesi UE sono riuniti per discutere della possibilità di sospendere fino a due anni gli accordi di Schengen.

    "Sappiamo che hanno una forte capacità di mettere a segno attentati su larga scala".

    A parlare è Rob Wainright, a capo della struttura di coordinamento delle polizie europee Europol, che a margine dei lavori di Amsterdam ha presentato un rapporto sul contrasto al Daesh. Secondo quanto mostrato ieri, le maggiori preoccupazioni degli investigatori europei si concentrano ancora su Parigi e la Francia, nuovamente minacciate in un recente video in cui sono comparsi anche gli uomini entrati poi in azione lo scorso 13 novembre nella capitale francese.

    Il Daesh, si legge nel documento, starebbe pensando ad attacchi simultanei in stile Mumbai, dove nel 2008 si registrarono 10 assalti in contemporanea e gli attacchi saranno portati verso obiettivi "soft", a causa del forte impatto provocato da questo tipo di attentati.

    Nel rapporto Europol è più volte sottolineata la dimensione globale dell'azione del Daesh, sfida resa ancor più difficile dal crescente numero di combattenti stranieri che in Europa decidono di entrare a far parte del Daesh. In una sezione dedicata alla definizione delle caratteristiche dei cosiddetti foreign fighters, Europol ha affermato che una percentuale significativa, l'80% sono persone con precedenti penali, mentre almeno il 20% tra loro è affetto da patologie di tipo mentale. 

    Correlati:

    Arrestato un terrorista del Daesh a Cosenza
    L' "aereo più bello del mondo" colpisce il Daesh in Siria
    Daesh, parlamentare Gb: Cooperazione con i russi è fondamentale
    Tags:
    ISIS, Minaccia terrorismo, Europol, Europa
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik