15:43 16 Dicembre 2017
Roma+ 13°C
Mosca+ 4°C
    Il ministro degli esteri russo Sergey Lavrov

    Lavrov: pericoloso il rafforzamento del potenziale NATO vicino ai confini russi

    © Sputnik. Kirill Kallinikov
    Mondo
    URL abbreviato
    1122

    L’Occidente conitnua ad agire in modo non costruttivo nei confronti della Russia, rafforzando il potenziale militare della NATO vicino ai confini russi. Lo ha dichiarato il Ministro degli esteri russo Sergej Lavrov.

    "Segnaliamo in questo momento il proseguimento della pericolosa e poco costruttiva linea nei confronti della Russia, incluso il rafforzamento del potenziale bellico della NATO nei pressi dei nostri confini, la creazione europea e asiatica di segmenti globali pro USA, i quali constringono al lavoro sia i paesi europei, che i paesi dell'Asia nord-orientale", ha detto Lavrov durante la conferenza stampa a Mosca.

    Tali attività sono considerate a Mosca "miopi e destabilizzanti", ha detto Lavrov. Secondo il Ministro, i tentativi di ripensare questa situazione sono stati intrapresi da parte dei paesi occidentali, ma senza un impressionante successo.

    Correlati:

    Russia costituirà nuove divisioni in risposta ad aumento attività di esercitazioni NATO
    Finlandia, ex direttore servizi segreti: se entriamo nella NATO, la Russia reagirà
    NATO creerà in primavera le infrastrutture per sistema difesa aerea in Polonia
    Tags:
    Conferenza stampa, Potenziale bellico, Opinione, confini, Rafforzamento potenziale NATO, Presenza NATO nell'area post-sovietica, NATO, Sergej Lavrov, Unione Europea, Europa
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik