01:17 11 Dicembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca+ 1°C
    Sergey Lavrov

    Lavrov: le operazioni militari russe in Siria hanno capovolto la situazione

    © Sputnik. Aleksey Nikolskyi
    Mondo
    URL abbreviato
    10300

    L’attività delle forze aeree russe in Siria hanno realmente a capovolgere la situazione nel Paese. Lo ha dichiarato il Ministro degli esteri russo Sergej Lavrov.

    "Le operazioni dell'Aeronautica militare russa dopo l'appello del governo siriano ha realmente aiutato a capovolgere la situazione in questo paese, hanno aiutato a garantire il restringimento dell'estensione del territorio controllato dai terroristi", ha detto Lavrov nel corso della conferenza stampa.

    "Alla fine, tra l'altro, si è chiarito considerevolmente il quadro di ciò che sta succedendo, ed è diventato evidente chi lotta contro i terrroristi e chi recita il ruolo di loro favoreggiatore, chi cerca di usarli per i propri unilaterali, egoistici scopi", ha aggiunto il Ministro.

    Dal 30 settembre 2015, la Russi, su richiesta del presidente siriano, effettua nel paese attacchi aerei sugli obiettivi del Daesh e di Al Nusra. In questo momento, l'Aeronautica militare, con il supporto delle navi della flotta Caspica e dei sottomarini della flotta del Mar Nero "Rostov sul Don", ha annientato un centinaio di guerriglieri e un migliaio di obiettivi dei terroristi.

    Correlati:

    L' "aereo più bello del mondo" colpisce il Daesh in Siria
    Negli ultimi 3 giorni 169 missioni di volo dell'Aviazione russa in Siria
    Siria, Lavrov a Kerry: fondamentale unità nella lotta contro il terrorismo
    Tags:
    Distruzione obiettivi terroristici, Operazioni militari, Minaccia terrorismo, terrorismo, lotta contro il terrorismo, Lotta al terrorismo, Sergej Lavrov, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik