06:11 23 Ottobre 2017
Roma+ 14°C
Mosca0°C
    Segretario di Stato USA John Kerry

    Siria,Kerry: Riunione gruppo internazionale di supporto subito dopo colloqui intra-siriani

    © REUTERS/ Brendan Smialowski
    Mondo
    URL abbreviato
    321030

    Il segretario Usa: Siamo tutti d'accordo l’Issg si riunirà molto presto.

    Il gruppo composto complessivamente da 20 potenze mondiali e regionali che hanno mediato per realizzare i colloqui tra governo siriano ed opposizioni si riuniranno subito dopo il primo ciclo di negoziati tra le parti siriane. Lo ha detto il segretario di Stato Usa John Kerry sabato scorso.

    Inizialmente i colloqui tra le forze governative e di opposizione siriane era previsto per il 25 gennaio, con il 27 gennaio come prima data alternativa, dopo che l'ufficio delle Nazioni Unite a Ginevra aveva ipotizzato la possibilità del rinvio di un paio di giorni.

    "Siamo tutti d'accordo che subito dopo il completamento del primo turno di discussioni sulla Siria, il gruppo internazionale di supporto alla Siria (ISSG) si riunirà, e ciò avverrà molto presto", ha detto Kerry ai giornalisti a Riad.

    La ISSG, che include la Russia, ha imposto un lasso di tempo di sei mesi per formare un governo siriano ad interim e una scadenza di 18 mesi per tenere elezioni nazionali nel corso di una riunione dello scorso novembre.

    Durante una conversazione telefonica tra il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov e il segretario Usa Kerry, i diplomatici hanno concordato sul fatto che i colloqui tra le parti siriane non debbano essere rinviate oltre gennaio, nonostante le pressioni da vari membri dell'opposizione di ostacolare i negoziati.    

    Correlati:

    John Kerry: estremismo in Siria la sfida più grave
    Tags:
    crisi in Siria, l'International Syria Support Group (ISSG), ONU, John Kerry, Sergej Lavrov, Siria, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik