12:40 21 Settembre 2018
Ritratto del pilota russo Oleg Peshkov (foto d'archivio)

Volontari milizie siriane filo-Assad omaggiano memoria pilota russo ucciso con t-shirt

© REUTERS / Maxim Zmeyev
Mondo
URL abbreviato
10360

Diversi volontari delle milizie siriane filo-governative coinvolte nell'offensiva a nord di Latakia hanno indossato le magliette con il ritratto del tenente colonnello russo Oleg Peshkov, pilota del bombardiere russo abbattuto da un F-16 turco.

I combattenti delle milizie popolari siriane coinvolte nella lotta contro i gruppi terroristici nel nord della provincia di Latakia hanno indossato durante i combattimenti una t-shirt commemorativa col ritratto di Oleg Peshkov, comandante dell'equipaggio del bombardiere russo Su-24 abbattuto e poi barbaramente ucciso dai ribelli turcomanni mentre atterrava col paracadute, ha riferito a "RIA Novosti" il comandante della milizia.

Volontari siriani con t-shirt commemorativo del pilota russo Oleg Peshkov
Volontari siriani con t-shirt commemorativo del pilota russo Oleg Peshkov

Lo scorso novembre il bombardiere russo Su-24 è stato abbattuto da un F-16 turco nello spazio aereo siriano ed il velivolo si è schiantato al suolo a 4 chilometri dal confine con la Turchia. Il presidente russo Vladimir Putin aveva definito l'accaduto "una pugnalata alle spalle dei complici dei terroristi."

"Alcuni dei nostri ragazzi coinvolti nell'offensiva a nord di Latakia hanno indossato delle magliette con il ritratto del tenente colonnello russo Oleg Peshkov, in memoria dell'eroico comandante ucciso in queste zone nei pressi del luogo dello schianto del bombardiere Su-24", — ha raccontato il comandante siriano.

 

Correlati:

Russia stizzita per giustificazioni USA su uccisione pilota russo dei ribelli anti-Assad
Raid russo contro i ribelli che hanno abbattuto il SU-24
“Abbattimento del jet russo è segno della disperazione di Erdogan in conflitto Siria”
Jet russo, USA: abbattimento deciso dalla Turchia
Tags:
Memoria, Abbattimento jet russo, jet abbattuto in Siria, Oleg Peshkov, Latakia, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik