07:35 24 Ottobre 2017
Roma+ 6°C
Mosca-3°C
    Sede Commissione europea

    L'Italia blocca l'erogazione dei fondi per i profughi alla Turchia

    © Foto: Stuart Chalmers
    Mondo
    URL abbreviato
    151501341

    L'Italia è contraria alla concessione di fondi comunitari alla Turchia, la quale aveva richiesto tre miliardi di euro per arginare il flusso di profughi verso l'UE. Lo ha comunicato RIA Novosti citando una fonte diplomatica a Bruxelles.

    "L'Italia sta bloccando questa decisione, in quanto dal bilancio dell'Unione europea è stato programmato di stanziare un miliardo di euro, mentre i restanti due miliardi sono a carico degli Stati membri", ha detto la fonte.

    Il primo ministro turco Ahmet Davutoglu aveva precedentemente detto che la leadership politica del suo paese si aspetta dall'Unione europea l'adempimento degli impegni agli obblighi secondo l'accordo tra Ankara e Bruxelles sulla prevenzione della migrazione illegale verso l'UE. Secondo il primo ministro, "tre miliardi di euro solo per dimostrare la volontà politica di ripartizione degli oneri".

    In Turchia, ci sono 2,5 milioni di profughi dalla Siria e 300.000 dall'Iraq.

    Correlati:

    Migranti, due naufragi nell’Egeo: morti 42 profughi tra cui 17 bambini
    “Senza il consenso di Belgrado nessuno può espellere i profughi in Serbia”
    Italia-UE, una crisi dentro una crisi più grande
    Tags:
    Flusso migranti, Profughi, Fondi alla Turchia, Blocco, Fondi UE, Migranti, Crisi dei migranti, Commissione Europea, Unione Europea, Turchia, UE, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik