06:22 23 Ottobre 2017
Roma+ 14°C
Mosca0°C
    Missile balistico Minuteman III

    Nel 2014 i militari USA hanno danneggiato un missile nucleare

    © AP Photo/ Vandenberg Air Force Base
    Mondo
    URL abbreviato
    132043171

    L’incidente è avvenuto nel corso di un servizio tecnico di munizione sulla rampa di lancio. Non sono stati comunicati ulteriori dettagli perchè segreti e non sono destinati al pubblico.

    È stato riferito che un missile balistico intercontinentale Minuteman III "è diventato inutilizzabile" nel corso di un test diagnostico, la sera 16 maggio 2014. La mattina del 17 maggio, un anonimo capo della squadra di emergenza "non si è attenuto all'ordine della direzione tecnica" durante il lavoro di riparazione di un guasto, con il conseguente danneggiamento del missile.

    L'incidente non ha provocato nessun ferito. Il missile danneggiato è stato rimosso dalla rampa di lancio. Per riparare il danno sono stati spesi 1,8 milioni di dollari.

    Le autorità hanno avviato un'indagine su quanto accaduto. A tre tecnici militari è stata revocata l'autorizzazione per il lavoro con le armi nucleari. L'esercito Usa ha dichiarato che l'incidente non comporta nessuna minaccia per la sicurezza pubblica.

    L'incidente è stato reso noto solo venerdì. Secondo una breve dichiarazione sui risultati delle indagini, l'incidente sarebbe avvenuto nella parte nord orientale del Colorado.

    Correlati:

    Navi e aerei sempre più vecchi: nemico esercito USA non è la Russia, ma tagli alla spesa
    Effettuato da esercito USA nuovo test missile balistico intercontinentale "Minuteman III"
    Tags:
    Missile Minuteman III, Missile nucleare, danni, Indagine, Missili, Danneggiamento missile nucleare, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik