20:42 22 Agosto 2017
Roma+ 27°C
Mosca+ 27°C
    Tank sudcoreano K-2

    Il carro armato della Corea del Sud è una vittoria della politica sull'economia

    © AFP 2017/ JUNG YEON-JE
    Mondo
    URL abbreviato
    42423112

    Come i più grandi Paesi dell'Asia orientale, la Corea del Sud è disposta a grandi sacrifici economici per raggiungere l'indipendenza nell'ambito della produzione militare. Dietro questo ci sono l'incertezza sul sistema esistente di lungo corso delle relazioni internazionali in Asia e sulle capacità degli USA di agire da garante della sicurezza.

    Il ministero della Difesa della Corea del Sud per la prima volta ha mostrato le immagini delle esercitazioni sull'attraversamento di un fiume del tank sudcoreano K-2 "Black Panther". Durante la progettazione era stato definito il carro armato più costoso del mondo.

    "La difficile situazione della penisola coreana costringe Seul ad espandere attivamente il potenziale delle sue forze armate, anche se molti progetti appaiono economicamente ingiustificati" — ha commentato per "Sputnik" l'esperto militare russo Vasily Kashin.

    "Il progetto di produzione di un carro armato di fabbricazione nazionale non ha senso economico e offre poco alla Corea del Sud in termini di sicurezza militare, tuttavia è importante in termini di politica e di strategia.

    Come i più grandi Paesi dell'Asia orientale, la Corea del Sud è disposta a grandi sacrifici economici per raggiungere l'indipendenza nell'ambito della produzione militare. Dietro questo ci sono l'incertezza sul sistema esistente di lungo corso delle relazioni internazionali in Asia e sulle capacità degli USA di agire da garante della sicurezza.

    Il primo tank sudcoreano "K-1" è entrato in servizio nel 1999. E' stato sviluppato con la partecipazione decisiva della società statunitense "General Dynamics Land Systems" ed ha utilizzato un gran numero di attrezzature importate, compreso il motore di fabbricazione americana e in seguito di produzione tedesca, così come gli elementi chiave del sistema di controllo del fuoco.

    L'utilizzo del motore diesel sudcoreano (della società Doosan Infracore) e del sistema di trasmissione (S&T Corporation) ha portato ad un aumento dei costi. Il tank "K-2" è uno dei carri armati più costosi al mondo, il suo valore si aggira sugli 8,5 milioni di dollari.

    La Corea del Sud avrebbe potuto spendere solo una parte dei costi produzione sostenuti per produrre il proprio tank acquistando i carri armati "Leopard" e "Abrams" della NATO. Questi mezzi avrebbero garantito l'assoluta superiorità rispetto ai tank della Corea del Nord e non sarebbero stati troppo inferiori al "K-2". Grazie alla struttura, sono più affidabili, semplici ed economici da gestire.

    Ma se si pensa al futuro più lontano, la scelta non è così ovvia.

    Non vi è alcuna garanzia che l'accesso alle forniture di armi e ai pezzi di ricambio provenienti da Europa e Stati Uniti rimanga immutato per sempre.

    Pertanto gli alleati degli Stati Uniti, tra cui il Giappone, la Corea del Sud e, in parte, Taiwan, hanno deciso di investire nella propria produzione militare, anche nei casi in cui l'importazione sarebbe stata sufficiente per affrontare i loro attuali problemi.

    La Corea del Sud sta compiendo sforzi straordinari per l'autosufficienza nel settore della difesa attraverso la creazione di una propria rete di produzione di sistemi di difesa aerea con l'aiuto della Russia, di sottomarini con la collaborazione della Germania e di aerei da combattimento e tank con l'assistenza degli Stati Uniti.

    Anche se Seul sta cominciando ad affacciarsi sul mercato mondiale delle armi in qualità di importante esportatore, aspettarsi che questi investimenti siano ripagati dalle esportazioni è impossibile. Si tratta di un investimento per la propria indipendenza e la sicurezza nel lungo periodo."

    Correlati:

    Militari Corea del Sud hanno sparato colpi di avvertimento vs drone di Pyongyang
    Seul aumenta al massimo l’allerta militare nella zona di confine con la Corea del Nord
    Venti di guerra in Corea: al confine Seul schiera l'artiglieria e riprende propaganda
    Corea del Sud si esercita con Usa alla guerra biologica
    Tensione in Corea, Seul: esercito deve essere pronto a reagire a provocazioni Pyongyang
    Tags:
    politica interna, Difesa, Sicurezza, Occidente, carro armato, Esercito, Asia, Giappone, USA, Penisola coreana, Corea del Sud
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik