08:22 27 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
9506
Seguici su

Il governo polacco ha iniziato a preoccupare i burocrati di Bruxelles subito dopo la vittoria alle elezioni. Le leggi adottate sono scandalose e vergognose. E' sorprendente perché la UE non abbia prestato attenzione in precedenza allo stato d'animo del Paese, scrive “Business Insider”.

Il nuovo governo polacco mostra un comportamento irrequieto. Tutto fa pensare che presto per Varsavia sorgeranno seri problemi con il Consiglio d'Europa, scrive "Business Insider".

Il partito "Legge e Giustizia" aveva introdotto precedentemente delle modifiche alla legge sui media, che assicura al governo un maggiore controllo sui media pubblici.Questi cambiamenti sono così ambigui, che per la prima volta è condotta una verifica sulla legge di un Paese dell'Europa per controllare se vengono rispettati "i valori fondamentali dell'Unione Europea", ricorda la rivista.

Nessuno poteva immaginarsi che la Polonia, che con successo si è convertita dai principi del comunismo ai valori liberali europei, si sarebbe trovata in una situazione del genere, si afferma nell'articolo.

La situazione attuale ha portato al fatto che la Polonia si scambia taglienti osservazioni con vari Paesi e le istituzioni europee. Varsavia accusa di ingerenza nei suoi affari interni, mentre la Commissione Europea dichiara di fare il suo lavoro, scrive il giornale.

Il governo della destra conservatrice polacca ha iniziato a preoccupare i funzionari europei non appena è entrato in carica. Oltre alle modifiche alla legge sui media, ha approvato la riforma alla legge sulla Corte Costituzionale, ritenuta ostile, limitando l'indipendenza della magistratura. Ai burocrati europei non piace che tutte queste riforme del partito "Legge e Giustizia" si realizzino così velocemente.

"In qualche modo l'Unione Europea e la Germania sono riuscite ad ignorare i sentimenti antidemocratici in Polonia, che si trovavano in superficie. La vittoria di "Legge e Giustizia" li ha colti di sorpresa. Ora la Commissione europea è costretta a comportarsi in modo antidemocratico, controllando le azioni di un governo legittimo eletto. La situazione è molto complicata, "- sottolinea "Business Insider".

Ciò che preoccupa di più è che le divergenze tra le istituzioni europee e i singoli Stati membri della UE possano diffondersi. In molti paesi della UE crescono i sentimenti radicali e populisti, i partiti estremisti godono del sostegno degli elettori, riassume la rivista.

Correlati:

Bruxelles mette sotto osservazione la Polonia
Bruxelles chiede la sorveglianza sulla Polonia
Immigrazione, “l'ospitalità della Merkel rafforza l'estremismo”
Tags:
Politica Internazionale, Società, Commissione Europea, Unione Europea, Polonia, UE
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook