18:12 21 Ottobre 2018
Istanbul, Turchia

Turchia, arrestati accademici per appello pace con i curdi

© Foto : Rex Features
Mondo
URL abbreviato
304

Una ventina di docenti universitari arrestati dalle autorità turche dopo aver firmato un appello per la pace con i curdi.

Retata in diverse Università turche, dove la polizia ha arrestato diversi docenti universitari, accusati di aver firmato un appello per la fine delle violenze nel Kurdistan turco. L'agenzia di stampa turca Anadolu ha dato notizia degli arresti, avvenuti nelle prime ore di oggi in alcune abitazioni dei professori e all'Università di Kocaeli, nei pressi di Istanbul.

L'operazione della polizia turca segue all'apertura di un'inchiesta per "insulti allo Stato" e "propaganda terroristica" che la procura turca ha avviato su oltre 1.200 docenti universitari di oltre 90 atenei turchi, colpevoli secondo la giustizia turca di avere firmato un documento che chiede la fine delle violenze nella regione a maggioranza curda.

"Non faremo parte di questo crimine" si legge nel frontespizio del documento alla base degli arresti, in cui accademici e studiosi turchi chiedono uno stop "ai massacri deliberati e alla deportazione di curdi e altre persone dalla regione". 

Correlati:

I legami con il Daesh del cittadino russo arrestato in Turchia erano già noti in Russia
Turchia, Pkk torna a colpire
Turismo: la Grecia spera di sostituire Turchia ed Egitto per i russi
Tags:
curdi, arresti, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik